How it works and what it all means

The ripe olives were shaken from the trees into nets on the ground and then put into large straw baskets
which were transported by oxen-cart to the mill. There they were off-loaded into wooden buckets with two
handles called Tinéon and stored in today’s guestroom called Tabatière. Two of these buckets,
incidentally, can be seen by the door of the room Ecurie - the old French word for stables where the miller’s
mules were kept..

Tabatière is actually the name of the wooden chute down which the olives were poured into the grinder.It
can be seen in the salon coming from the ceiling above which the present guest-room by that name is
situated, and where, during the pressing season from December to February, sometimes as much as thirty
tons were stored. This is a considerable weight, and to support it Mr Tardieu, around the turn of the century,
had the revolutionary idea of reinforcing the ceiling with steel girders. He got this idea from a visit to Paris,
where he admired the steel-structure of the new Eiffel Tower. The girders, interspersed with the more
traditional wooden beams, are still supporting the ceiling of the salon.



ITALIAN

Gli olivi erano bacchiati per fare cadere le olive mature che, raccolte in li riempisti, tipo di tessuti di iuta, erano messe nei grandi cesti di paglia e trasportate al mulino per carretta a b Là, erano messe negli stai, per misurare le olive al molte, chiamati Tinéon e portate al deposito che, oggi, è la camera Tabacchiera. Si può vedere due di questi secchi davanti alla camera Scuderia, là dove il mugnaio custodiva le sue mule.

In realtà, "Tabacchiera" è il nome dato al piccolo canale in legna per che le olive arrivavano nella grande macina. Si può vederlo nel salone che viene del soffitto al disopra del quale si trova la camera di questo nome, chiamata una volta houarie dove gli oléiculteurs depositavano via via il loro raccolto e dove, durante la stagione di stampa di Dicembre a Febbraio, c'erano circa trenta tonnellate di olive. Questo peso che è molto conseguente, per sopportarlo Mr Tardieu ebbe l'idea rivoluzionaria in 1900 di rinforzare il soffitto con le travi di acciaio. Concepì questa idea durante una visita a Parigi dove ammirò la costruzione della nuova Torre di Mr Eiffel.

The ripe olives were shaken from the trees into nets on the ground and then put into large straw baskets
which were transported by oxen-cart to the mill. There they were off-loaded into wooden buckets with two
handles called Tinéon and stored in today’s guestroom called Tabatière. Two of these buckets,
incidentally, can be seen by the door of the room Ecurie - the old French word for stables where the miller’s
mules were kept..

Tabatière is actually the name of the wooden chute down which the olives were poured into the grinder.It
can be seen in the salon coming from the ceiling above which the present guest-room by that name is
situated, and where, during the pressing season from December to February, sometimes as much as thirty
tons were stored. This is a considerable weight, and to support it Mr Tardieu, around the turn of the century,
had the revolutionary idea of reinforcing the ceiling with steel girders. He got this idea from a visit to Paris,
where he admired the steel-structure of the new Eiffel Tower. The girders, interspersed with the more
traditional wooden beams, are still supporting the ceiling of the salon.



ITALIAN

Gli olivi erano bacchiati per fare cadere le olive mature che, raccolte in li riempisti, tipo di tessuti di iuta, erano messe nei grandi cesti di paglia e trasportate al mulino per carretta a b Là, erano messe negli stai, per misurare le olive al molte, chiamati Tinéon e portate al deposito che, oggi, è la camera Tabacchiera. Si può vedere due di questi secchi davanti alla camera Scuderia, là dove il mugnaio custodiva le sue mule.

In realtà, "Tabacchiera" è il nome dato al piccolo canale in legna per che le olive arrivavano nella grande macina. Si può vederlo nel salone che viene del soffitto al disopra del quale si trova la camera di questo nome, chiamata una volta houarie dove gli oléiculteurs depositavano via via il loro raccolto e dove, durante la stagione di stampa di Dicembre a Febbraio, c'erano circa trenta tonnellate di olive. Questo peso che è molto conseguente, per sopportarlo Mr Tardieu ebbe l'idea rivoluzionaria in 1900 di rinforzare il soffitto con le travi di acciaio. Concepì questa idea durante una visita a Parigi dove ammirò la costruzione della nuova Torre di Mr Eiffel.

Moulin de la Camandoule :

159 chemin de Notre Dame des Cyprès - 83440 Fayence | Phone : +33 (0) 4 94 76 00 84 - Fax : +33 (0) 4 94 76 10 40